NEWS
Convegno di corse del martedì all'Ippodromo Snai La Maura. In pista dalle ore 15 con 8 prove in programma - ingresso gratuito - (Foto Dena - Snaitech)
A La Maura il programma di martedì. Inizio corse dalle ore 15
18 Maggio 2019
All’Ippodromo Snai La Maura con il convegno di corse al trotto del martedì. Programma composto da 8 prove, si entra in pista dalle ore 15 con il Premio Mastro Lollo, prova per i gentlemen in cui Viator Caf e Teo Zaccherini sono in netta evidenza; certo servirà un percorso netto che cancelli la rottura di settimana scorsa tra i nastri. Un Noir ha la forma per far bene e va preferito alla lesta Valkyria Run, pure lei una peperina, e alla passista Urien del Sauro. Più dura per Viola, malino venerdì scorso, Upho, mal messo, e Tuberosa, fuori categoria.
 
Nella seconda prova, Premio Andover Hall, Zirconio Cr nel rientro romano ha rotto al chilometro mentre cercava la progressione esterna, seguitelo sgambare, fosse giusto allo start avrebbe prima chance. Così come Zagor Roc, tornato alla base dopo una parentesi toscana poco proficua meccanicamente. Zar Op corda corda è piaciuto nello schema l’altra settimana, correndo ai resti potrebbe anche vincere. Zeus Lover’s Treb sorpresa.
 
Premio Texas in terza, con Arriba Arriba Fi che ha senz’altro la gamba per vincere questa manche per i tre anni molto equilibrata. In corsa per vincere la potente ma fallosa Anita Your Sm, Anguria Jet, in continuo progresso e forse pronta per il successo, Angola Jet, sfortunata ma valida sulla pista, e la scattante Aina Chuck Sm, che torna in pista dopo un paio di mesi. 
 
A metà pomeriggio troviamo il Premio Feeling Cash con Terrific Pick che ha fatto vedere di gradire la specialità e piace anche dal sette. Mo Farah con Rebecca Dami potrebbe essere il battistrada, Reims dei Greppi ha esperienza per la sella, Ushuaia Bi, Urian, Teseo Gas possono tutti interferire.
 
Alla quinta corsa il Premio Goliath Angus, con Azzurra Pisana versione Goccia che potrebbe subito dettare legge. Mezzi ne ha già fatti vedere, serve adesso che vengano coronati da una vittoria. Alter Ego Club è un altro tre anni interessante, Aliseo Grif un passista che però è lento in avvio il che potrebbe limitarlo nel contesto qualitativo, Antelope Gar è molto piaciuta allo speed, tattica che ripeterà, Adaida e Avasinis sorprese.
 
Premio Speedy Count in sesta, con Zambia di Pippo che potrebbe essere un’idea in caso di netto dato che la distanza non dovrebbe crearle problemi. Zenox Bi è in forma e sicuramente in corsa, come gli appostati Zinder dei Greppi e Zoe dei Men, che però sono più migliarini e andranno verificati sui 2250 della Maura. Zecora Joy un’altra che ci sta per numero e categoria ma ha i metri contati.
 
Alla penultima il Premio Poker Dream. Veio sfrutterà i 2700 per risalire con calma e far valere classe e stamina superiori in questa maratonina  di medio bassa qualità. Ulena del Rio allo start è messa bene, bisogna vedere se sarà in grado di correre davanti o se verrà usata allo speed. Tiger Allez un passista grintoso che con la guida di RV avrà molto seguito, Roller Roc è piaciuto alla penultima, molto meno venerdì scorso, Ulzana Ngreghi per chi cerca la quota.
 
Si chiude il martedì all’Ippodromo Snai La Maura con la seconda manche al montato valido per il Premio Fado du Chene nella quale Flyer Boshoeve sembra il nome giusto nonostante la seconda fila. Uramaki Lux e il ben messo Ribot Zs altri due nomi caldi senza scordare l’esperto ma ormai decaduto Paco Rabanne e l’appostato Verace Key, che parte forte in una corsa comunque molto incerta dove tutti possono dare un volto al risultato.