NEWS
Convegno del mercoledì all'Ippodromo SNAI San Siro, con inizio alle ore 15:10 (Foto Dena - Snaitech)
Mercoledì all’Ippodromo SNAI San Siro con un programma molto ricco. Inizio alle ore 15:10
22 Ottobre 2018

Pomeriggio del mercoledì molto ricco all’Ippodromo SNAI San Siro, che viene aperto dalle ore 15:10 dal Premio Basilica di San Lorenzo, corsa valida per i puledri di 2 anni impegnati in una maiden sul miglio di pista media per maschi e castroni. Ai fini delle scommesse il rapporto di scuderia che lega il terzetto formato da STAR SOLDIER, Ravarino e Galactic Giant è certamente un buon affare, con i tre citati in ordine di preferenza visto il buonissimo debutto del primo. Rock Of Paloma è il più indicato a rovinare la festa e potrebbe anche farlo, mentre sarà il mercato a dirci quanto possa essere pericoloso l’inedito Longino.

Questa è la quarta ed ultima eliminatoria del circuito NBF Lanes Mile, prova per i 3 anni ed oltre sul miglio di pista media. Senza inventare niente si va dritti con HARTSWELL, regolarissimo e in grado di concedere i chili a questi avversari giudicando il suo piazzamento più recente contro gente ben più forte. Ipazia è rientrata molto bene e sarà una rivale molto insidiosa, e di certo andranno tenuti nella debita considerazione anche Surbett e Time Sky, altri due elementi che stanno attraversando un momento positivo.

Torna la generazione più giovane nel Premio Santa Maria delle Grazie, per la maiden sul miglio gemella di quella di apertura, ma riservata alle femmine. Mai come in questo caso bisognerà tenere le orecchie dritte sui responsi del mercato, vista la presenza di qualche debuttante di ottima qualità come Hashwan Poy, Rose And Crown e Varelsa, ma il fattore esperienza gioca tutto a favore di NEVER HERO, autrice di un esordio ampiamente incoraggiante dal quale avrà imparato molto e dal quale è attesa in progresso. La stessa Neolitica non si era mossa male all’esordio e non va sottovalutata.

Dai giovanissimi ai giovani di 3 anni, impegnati in un handicap di buona categoria sui 1.500 metri di pista media per il Premio Fizzonasco. Tasso di competitività molto elevato, e tra i tantissimi candidati, stuzzica più di tutti EUFEMIA, forse un po’ al di sotto delle attese nel suo ultimo ingaggio ma a segno in precedenza nel La Novella. La compagna di training Miss Garbo è un’altra che abbassa il tiro e ottime chance le posseggono Ali’s Legend, Affirmative Reply e Declarationoflove, uno più in forma dell’altro. Arnad, Yakima ed Helegant Man sono a loro volta dei bei veleni.

Nella penultima di giornata, per il Premio Basiglio, restano di scena i 3 anni, con un handicap di pari categoria del precedente ma allungato sul doppio chilometro di pista media. Qui il livello di incertezza e competitività è ancora maggiore, con una nomination giocoforza sottile per DOLLAR EXCHANGE, ripresentatasi in maniera assai promettente ed attesa ad un bel passo avanti con il rodaggio nelle gambe e tornando sui 2.000mt. Mondorosa ha fatto un gran botto alla prima esperienza sulla distanza e può avere margini finora inesplorati, e gli stessi Nuit Suhait e Trivial Force arrivano da vittorie decisamente convincenti. Capo San Martino invece è reduce da tre secondi posti a seguire, e pure Heartfield e Notturno Ligure hanno all’attivo piazzamenti recenti di buono spessore.

Il polposo mercoledì all’Ippodromo SNAI San Siro si chiude poco dopo le ore 18:00 con l’ultima eliminatoria del circuito NBF Lanes Classic sul doppio chilometro di pista media aperta a tutti e valvole come Quinté. Altra corsa micidiale con una una marea di opzioni, tra le quali certamente REINE VRAIE, impeccabile finora in stagione in compagnie più dure di questa. Punta Di Diamante è un altro appena piazzatosi in una categoria migliore e ovviamente si rispettano i tre velenosissimi recenti vincitori Anasserete, Udine ed Enville. Puntuale, Bacon e Documentario ci stanno anche loro girando attorno e occhio anche a Cape Sunion, appena rientrato ma valido qui in primavera.